ZETACOMEZOMBIE testata 962x180

Giovedì, 05 Luglio 2012

perscheda coversenzagrafica TWD001Un uomo si sveglia e il mondo in cui ha vissuto fino a quel giorno non esiste più. Al posto di amici, colleghi e famigliari trova orde di non-morti. Comincia così The Walking Dead, la più celebre zombie-saga del fumetto statunitense da cui è stata tratta la serie televisiva prodotta da AMC e   trasmessa anche in Italia da Fox.  
Un’epopea che ha per protagonista quell’uomo, Rick Grimes, e un gruppo di sopravvissuti che insieme a lui faranno di tutto per non crollare ed evitare di tramutarsi a loro volta in “morti che camminano”. L’odissea li costringerà a inventarsi una piccola comunità, a ridefinire il proprio ruolo e a stabilire nuove, durissime regole, adatte al mondo devastato in cui si trovano a vivere.  
La serie ideata da Robert Kirkman e resa sulla pagina da Charlie Adlard, Tony Moore e Cliff Rathburn è un capolavoro riconosciuto della letteratura a fumetti. Tradotta in tutto il mondo, ha venduto milioni di copie e si è aggiudicata i più importanti premi del settore.   
“L’idea che c’è dietro a The Walking Dead” ha detto Kirkman, “è quella di seguire il protagonista, nel nostro caso Rick Grimes, fino a che sarà umanamente possibile farlo. Voglio che The Walking Dead sia una cronaca di anni e anni della sua vita. Non dovremo mai domandarci cosa succederà a Rick in seguito, perché, semplicemente, lo vedremo accadere. The Walking Dead sarà il film di zombie che non finisce mai. O almeno che continua per un bel po’ di tempo”.

Archivio

Etichette